Aprire una ludoteca, permessi e requisiti

Alzi la mano chi, volendo aprire un’attività in proprio, osservando l’economia attuale, non abbia fatto un pensierino sull’aprire una una ludoteca, tra le attività papabili.

Pensateci.
Non richiede specializzazioni o laurea e il costo per un eventuale franchising varia in base alla grandezza dello stabile e alla tipologia di attrezzature e laboratori didattici che deciderete di inserire. Con dei tutor esperti e buona pubblicità, si possono ottenere guadagni considerevoli rifacendosi velocemente del capitale investito.
Quindi… perchè non farlo?

Locali adatti ad ospitare una ludoteca

Il locale prescelto deve essere preferibilmente in una zona centrale, piano terra, con ampio parcheggio, possibile spazio esterno e facilmente raggiungibile. Deve essere conforme al regolamento urbanistico ed edilizio, essere privo di barriere architettoniche e soddisfare i requisiti igienico-sanitari.

Quasi ogni locale può quindi essere adibito a ludoteca se rispetta questi standard, sia esso capiente o di esigue dimensioni. Tuttavia questo fattore ne influenza enormemente la capienza (devono esserci determinati metri quadrati da destinare alla zona di gioco e a quella dei laboratori) e quindi, la possibilità di ospitare più o meno bambini, che comporta anche una limitazione considerevole di guadagno. Grazie al suo ruolo didattico, ludico e di aggregazione, favorendo capacità creative ed espressive, la ludoteca può accettare bambini dall’età di 3 anni, fino ad un massimo di 16. Questo comporta una obbligatoria suddivisione dello spazio, da occuparsi con attrezzature idonee alla fascia di età prevista. Inoltre la ludoteca, non prevede il servizio mensa, essendo questa un luogo ricreativo dove i genitori lasciano i loro figli sotto custodia di personale addetto, pagando una quota giornaliera o mensile.

Una ludoteca può essere ospitata persino in un centro commerciale, aereoporto, o in un ospedale. Questo perché ogni luogo in cui possano esserci dei bambini, o ragazzi, per legge può ospitare una ludoteca.

Cosa serve per aprire una ludoteca?

Dal punto di vista burocratico, la trafila non è molto diversa da quella da sostenere per aprire una qualsiasi altra impresa. Bisogna comunicare l’avvio delle pratiche all’Ufficio delle Attività Produttive e Commercio del comune in cui si vuole aprire la ludoteca, che provvederà a reperire e fornire il materiale sulle normative comunali e regionali in vigore; questo perché non esiste un “compendio” nazionale in ambito delle ludoteche, e determinati moduli, certificati e validazioni sono a discrezione dei differenti comuni/regioni. Prestate molta attenzione quindi a questo passaggio ed informarvi su ogni specifico documento presso gli uffici competenti.

Per quanto riguarda la persona fisica che intende aprire la ludoteca, non viene richiesta alcuna competenza specifica, laurea o specializzazione come prerequisito, se non il rispetto e l’adempimento di tutto l’iter burocratico. Per quanto riguarda i ludotecari però, ossia coloro che staranno in contatto diretto con i bambini, a loro sono richiesti almeno uno dei seguenti titoli:

Diploma di Scuola Media Superiore di Maestra d’Asilo;

Diploma di Maturità Magistrale o di Liceo Pedagogico;

Diploma d’Assistente o Dirigente di Comunità Infantile o diplomi equipollenti;

Diploma di Scuola Media Superiore e un attestato di formazione professionale per attività socio-educative in favore di minori, riconosciuto dallo Stato e/o dalla propria Regione;

Diploma di Scuola Media Superiore, con il possesso del Diploma di Laurea o di Diploma Universitario in matarie rientranti nelle Scienze delle Formazione e dell’Educazione o in Discipline afferenti la psicologia o i servizi sociali.

Ogni ludoteca poi, deve avere un responsabile educativo in possesso di Laurea e/o Laurea di primo Livello in pedagogia, psicologia, scienze della formazione e della formazione e dell’educazione e in scienze del servizio sociale o titoli equipollenti.

Per quanto riguarda il numero di ludotecari presenti nel locale, si basa sul rapporto operatore/utente per le varie fasce di età:

1 a 6 dai 3-6 anni;
1 a 10 dai 7-12 ani;
1 a 10 oltre 13 anni.

Vi è l’obbligo di presenza di almeno due ludotecari in contemporanea, anche nel caso di bassa affluenza.

Se volete saperne di più a riguardo, compilate il form sotto questo articolo.

Sai che anche tu puoi creare una ludoteca con un investimento minimo?

Contattaci adesso e scopri come.

Vuoi lasciare un messaggio?

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 (note legali)

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Watch Dragon ball super